FRATERNITÁ FRANCESCANA DI BETANIA

Partanna
La Festa della Divina Misericordia

Desidero che la prima domenica dopo la Pasqua sia la Festa della Misericordia. In quel giorno sono aperte le viscere della Mia Misericordia, riverserò tutto un mare di grazie sulle anime che si avvicinano alla sorgente della Mia Misericordia. L’anima che si accosta alla confessione ed alla Santa Comunione, riceve il perdono totale delle colpe e delle pene. In quel giorno sono aperti tutti i canali attraverso i quali scorrono le grazie divine.

leggi tutto
Gli uni i piedi degli altri: l’insegnamento del Giovedi Santo (don Tonino Bello)

Provocante riflessione di don Tonino Bello sul senso della Lavanda dei piedi del Giovedì Santo: “se il marito smania di lavare i piedi ai tossici, la moglie si vanta di servire gli anziani, e la figlia maggiore fa ferro e fuoco per andare nel terzo mondo come volontaria, ma poi tutti e tre non si guardano in faccia quando stanno in casa, la loro è soltanto una contro testimonianza penosa”. Prima dei poveri che stazionano fuori del cenacolo ci sono coloro che condividono la casa e la Parola.

leggi tutto
La Via Crucis

Qualche breve notizia storica sul pio esercizio della Via Crucis, che ci aiuta a meditare sulla passione e morte di nostro Signore Gesù Cristo, e che trovò un convinto ed efficace propagatore in San Leonardo da Porto Maurizio, un santo francescano.

leggi tutto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: